È una domanda ormai ricorrente: i medicinali omeopatici e rimedi fitoterapici, sono in grado di curare realmente una patologia, oppure, se necessario, bisogna ricorrere ai farmaci della medicina ufficiale?

La risposta è come sempre: dipende dal tipo di patologia e, soprattutto, dal suo stadio e dalla sua gravità.

Nel caso di patologie acute importanti come un’otite media, una tonsillite purulenta o una broncopolmonite, è fondamentale intervenire subito con antibiotici, cortisonici e antinfiammatori (ovviamente prescritti da un medico). E’ un caso classico in cui, evidentemente, la gravità della patologia impone un intervento rapido ed immediato dei farmaci della medicina ufficiale, onde evitare pericolosissime complicazioni (che in alcuni casi possono anche mettere a rischio la vita).

Diverso è il caso di patologie più modeste, come ad esempio una banale faringite, dove, senza grossi rischi, ci si può avvalere anche dei medicinali omeopatici e rimedi fitoterapici. Altro tipico caso dove si può ricorrere ai medicinali omeopatici e rimedi fitoterapici per provare ad alleviare quantomeno i sintomi, è quello di una tonsillite virale o della sindrome influenzale, dove gli antibiotici non posso essere efficaci in quanto tali patologie sono causate da virus.

La procedura generale, comunque, prevede di aspettare circa 48 ore prima di intervenire con i farmaci ed è questa una tendenza della Medicina ufficiale che viene definita “Wait and see”, la quale si applica nell’attesa che il quadro clinico si manifesti completamente e prima che le analisi di laboratorio diano le loro prime risposte: normalmente bisogna constatare un miglioramento entro le 48 ore, altrimenti è necessario rivolgersi ai farmaci della Medicina ufficiale. Attualmente il “Wait and see” è proposto dalla medicina ufficiale anche per evitare l’uso inappropriato degli antibiotici, con lo scopo di evitare le resistenze antibiotiche di massa che stanno diventando un grosso problema per le popolazioni occidentali. Tale approccio è stato proposto soprattutto per le bronchiti e per le otiti. Un discorso a parte va fatto per le malattie croniche, mentre per patologie modeste, può essere associato l’uso di rimedi omeopatici o fitoterapici ai farmaci della medicina ufficiale, con la finalità di velocizzare ulteriormente la guarigione.

A tal proposito, quindi, risulta sempre importantissimo rivolgersi al medico e al farmacista, evitando il pericoloso fai da te. Sono infatti solo il medico e il farmacista gli unici professionisti in grado di capire, distinguere e consigliare la soluzione migliore per le proprie problematiche legate alla salute.

#farmaciafinocchio #farmaciaborgatafinocchio #farmaciaborghesiana #salute #farmaciaromasud #farmacia #farmaciaroma #farmacie #farmaciavermicino #farmaciatacconi #farmaciamaurotacconi #farmaciadrmaurotacconi #farmaciaviacasilina #farmaciaditurno #farmaciaborgata #farmaciaquartiere